Open Taranto / Civitas Maris

Marcello Modica, Marcello Solanti, Federico Oliva · Open Taranto / Civitas Maris
Marcello Modica

La rigenerazione urbana si configura come progetto sociale ed economico, che tiene assieme una pluralità di dimensioni (insediative, ambientali sociali, istituzionali); partendo da questo, il modello della rigenerazione proposto per la Città vecchia punta sulla valorizzazione delle straordinarie identità della città, storiche ambientali e paesaggistiche; un palinsesto geografico - ambientale da disvelare: il paesaggio e la storia diventano le matrici dell’identità locale, facendo perno su un’innovativa rete di mobilità sostenibile.

Marcello Modica, Marcello Solanti, Federico Oliva · Open Taranto / Civitas Maris
Marcello Modica

Un progetto strategico in grado di promuovere un’interazione virtuosa di resilienza ambientale e sociale, accessibilità diffusa e interventi puntuali di rigenerazione, con un insieme incrementale di progetti fattibili sostenuti da semplici regole accordate con il telaio di scelte, cui dar forma anche aperta nel tempo. Orientare l’interpretazione al futuro della Città vecchia verso la rigenerazione del mosaico urbano, ambientale e paesaggistico, apre la prospettiva di una nuova economia e al rafforzamento di antiche e rinnovate attività e professioni; che interpretino con intelligenza il cambiamento, sfidando la contrazione economica dei settori tradizionali maturi.

Marcello Modica, Marcello Solanti, Federico Oliva · Open Taranto / Civitas Maris
Marcello Modica

Nuove economie da ricercare nella storia e nell’identità della Città vecchia, un tessuto economico in sintonia con la vita civile e l’esperienza collettiva maturata dalla comunità (Civitas Maris); riconciliandola con il proprio presente, restituendole il senso della propria storia e identità e alla cultura materiale e immateriale della pesca; un insieme di saggezza e codici locali, semplicemente da disvelare.

Marcello Modica, Marcello Solanti, Federico Oliva · Open Taranto / Civitas Maris
Marcello Modica

Sulle quattro linee di forza del progetto (i due Waterfront, via Duomo, via di Mezzo), s’innestano gli specifici ambiti della rigenerazione urbana, tasselli del nuovo mosaico urbano della Civitas Maris. In definitiva, l’obiettivo fondamentale per la Città Vecchia e per l’intera Città è quello di ribaltare il declino, trasformandola da città del degrado (ambientale, economico, sociale) a città sostenibile/resiliente, della cultura, della valorizzazione ambientale

×