Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia

Si tratta di due proposte esemplifi­cative di ristrutturazione edilizia che, a partire dalle dimensioni degli isolati romani della città (e dei loro multipli quali castello, università ecc.) e con differenti valori di den­sità edilizia, affrontano il tema della composizione con tipologie diffe­renti.
In un caso l'isolato è racchiuso sui quattro lati da un edificio continuo di media altezza e, a seconda dell’esposizione, a corpo semplice o doppio, dal cui profilo emergono elementi lamellari più alti; una parte dell'area interna è destinata come spazio pubblico all'aperto.
Nell'altro caso, l'isolato è ancora racchiuso da un edificio continuo, ma viene altresì indicato un fronte privilegiato dell'isolato stesso (ad esempio il fronte sul fiume o sulla campagna). All'interno, invece, l'a­rea è suddivisa in piccoli lotti desti­nati a un'edificazione a bassa den­sità: case unifamiliari isolate o a schiera, con piccoli giardini di perti­nenza.

Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
Giorgio Grassi · Proposta di ristrutturazione degli isolati di maglia quadrata a Pavia
Giorgio Grassi
×