Hotel Ballguthof

Photos by Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit

L'Hotel Ballguthof dependance è alla ricerca di una nuova relazione con il contesto altoatesino, un territorio fortemente montuoso che comprende valli, fiumi e laghi, materiali e colori diversi. E' difficile pensare questi luoghi senza ricorrere all'immagine idealizzata della montagna, immagine che in questo progetto permette di trarre molti stimoli per la progettazione dello spazio percepito. Le forme dei tetti si fondono con quelle del luogo, completandolo e rimodellandolo. La nuova architettura accompagna il paesaggio: le falde del tetto entrano in gioco con le vette retrostanti mentre il colore del cemento nero si fonde nelle vetrate a quello delle montagne nelle giornate invernali e si distacca da esso in quelle estive.
 All’interno delle nuove stanze le “stuben” stabiliscono un rapporto di dialettica con il passato assumendo adesso altre funzioni e destinazioni quali quella di bagno, cucina o semplicemente rimangono delle stuben.
 Il legame tra paesaggio e ambiente costruito si fa più stretto anche grazie alle coperture verdi e alla vegetazione sulle coperture.
 Logge e terrazze alimentano il gioco di contrasti e offrono allo stesso tempo degli spazi più intimi e protetti. Le stesse linee piegate presenti nelle coperture si ritrovano nelle ringhiere la cui sezione cambia di continuo.
 Ciò favorisce un effetto dinamico in tutta la facciata che assume caratteri diversi in funzione dei vari punti di osservazione.
 Un’entrata segnalata da un lungo tetto a sbalzo ci indica la direzione d'ingresso, verso la hall, il bar ed infine verso il paesaggio. Si aggiunge un rivestimento sul soffitto in listelli di legno incrociato, elemento che instaura un dialogo con la tradizione locale e unifica la pianta libera sulla quale si susseguono delle intime box in legno. Nel paesaggio un corpo scala, elemento inondato di luce che connette la piscina interna con quella esterna.
 Un monolite di bronzo emerge dal suolo, dalla profondità e si trasforma di notte in un corpo di luce. 
Un’entrata segnalata da un lungo tetto a sbalzo ci indica la direzione d`ingresso, verso la hall, il bar ed infine verso il paesaggio.

bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit

bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
Gustav Willeit
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
bergmeisterwolf
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
bergmeisterwolf
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
bergmeisterwolf
bergmeisterwolf, Gustav Willeit · Hotel Ballguthof
bergmeisterwolf
×