via Chiese 72-74

Il progetto di ristrutturazione ripensa in modo completo un edificio costruito nei primi anni ’80 di scarsa qualità architettonica, ormai datato dal punto di vista energetico e distributivo. Un progetto quindi che ridà al tessuto urbano in oggetto un immobile nuovo e contemporaneo, congruo al rapido sviluppo dell'area in questione, resa recentemente più strategica dall'apertura della fermata metropolitana di Ponale.
The renovation project proposes a complete revision of a building of poor architectural quality built at the beginning of the ‘80s which has become outdated in terms of both energy and distribution.
The project therefore aims to restore to the urban fabric in question a new and contemporary property suited to the rapid development of this area, which has recently acquired strategic importance as a result of the opening of the Ponale underground station.

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati

Un altro punto che il progetto pone in primissimo piano è la plusvalenza nel funzionamento energetico di tutto l'immobile avendo l'obiettivo di raggiungere standard di eccellenza.
La scelta architettonica e distributiva è stata quella di spostare il baricentro di connessione al tessuto urbano verso la stazione delle metropolitana e verso viale Fulvio Testi con un adeguamento volumetrico delle due reception al pianoterra; di mantenere la giusta importanza della zona a verde attualmente visibile anche da strada e di ripensare soprattutto la flessibilità degli spazi interni ad uffici nonché il sistema dei fronti, per adeguarli alle necessità attuali di risparmio energetico e di isolamento acustico. Il tutto riproporzionando e ricalibrando la composizione dei vari volumi scomponendo l'edificio e arrivando ad una configurazione molto più leggera ed articolata.

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati

Il progetto prevede la realizzazione inoltre di una nuova guardiola d'angolo tra viale Fulvio Testi e via Chiese interamente posizionata su suolo di proprietà. La guardiola si pone in prua rispetto all’immobile componendosi in un sistema complesso di vetro trasparente e lamiera presso piegata assieme alla recinzione della proprietà dell’immobile stesso. Una pensilina in aggetto rispetto alla zona “sicura”, ma sempre su terreno di proprietà si sporge su Viale Fulvio Testi proteggendo gli ospiti dell’immobile; lo stesso sistema pensilina-recinzione protegge e scorta chi deve entrare nell’edificio fino alle due hall posizionate in continuità con i due corpi scala principali.

Park Associati · via Chiese 72-74
Andrea Martiradonna

La nuova facciata sarà in doppio vetro camera strutturato da terra a soffitto per esasperare al massimo la trasparenza dell'involucro e permettere piena connessione visiva tra ambienti lavorativi e ambiente esterno.
Al disegno dei vari moduli vetrati si sovrappone una livello compositivo delineato da imbotti orizzontali e verticali in alluminio anodizzato atti a frammentare le dimensione dell’edificio. Tali elementi vanno in aggetto rispetto al filo facciata di progetto di 30cm.

Park Associati · via Chiese 72-74
Mario Frusca

The project also aims to emphasise the adjustment of the whole building's energy performance in order to achieve standards of excellence.
In terms of architecture and distribution, the choice was to shift the focus of the building's connection to the urban fabric towards the underground station and towards viale Fulvio Testi by adjusting the volume of the two ground-floor reception areas; to keep giving due prominence to the green area, which is currently also visible from the street, and above all to reconsider the flexibility of interior office spaces as well as the façade system, with a view to adapting them to the current energy-saving and soundproofing requirements. All the above will be accomplished by taking apart the building and re-proportioning and re-adjusting the composition of the various volumes in order to achieve a much lighter and articulated configuration.

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati

The project also proposes to create a new porter's lodge on the corner between viale Fulvio Testi and via Chiese, to be built entirely within the perimeters of the land belonging to the building. The lodge, which will be positioned right at the front of the property, will consist of a complex system of transparent glass and press-bent sheet metal seamlessly merging with the fence of the building's property. Still within the perimeters of the site, a cantilever roof will overhang from the 'security' area towards viale Fulvio Testi, offering protection to the building's guests; this cantilever roof-fencing system protects and accompanies those entering the building all the way to the two halls, which are contiguous with the two main staircase blocks.

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati

The ceiling-to-floor design of the new insulated double-glazing façade will make the most of the transparent casing and will allow for a full visual connection between the workplace and the external environment.
A compositional layer outlined by horizontal and vertical anodised aluminium intradoses, designed in such way as to fragment the building's size, will be superimposed onto the design of the various glass modules. These elements will overhang the project's façade line by 30cm.

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati

Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati
Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati
Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati
Park Associati · via Chiese 72-74
Park Associati
Park Associati · via Chiese 72-74
Mario Frusca
Park Associati · via Chiese 72-74
Mario Frusca
×