OC Residence

La nuova abitazione nasce come ampliamento del volume esistente. La struttura di copertura viene prolungata e il volume dell’edificio, che si sviluppa su un solo piano, mantiene gli stessi limiti del volume esistente, sul lato est e ovest.
Il progetto di organizzazione degli spazi interni è molto semplice e lineare. L’elemento di novità è rappresentato dalla disposizione sul lato est della zona giorno. Il soggiorno e la cucina in questo modo si possono aprire sul paesaggio con ampie vetrate.
Il portico, che caratterizzava la vecchia casa sul lato ovest, è stato prolungato e diventa elemento caratterizzante di tutto il volume. Viene proposto infatti anche sul lato sud e sul lato ovest, diventando un terrazzo che abbraccia anche la vecchia abitazione. Si viene a creare così un nuovo spazio all’aperto che collega le due abitazioni e che le proietta nel contesto paesaggistico in cui sono inserite.

Alessandro Villa · OC Residence
Alessandro Villa

Il portico che caratterizzava il lato est del vecchio edificio è stato sostituito con un elemento di ombreggiatura più leggero, che riprende nel linguaggio, i listelli in legno utilizzati per rivestire la facciata principale. Questo permette di fare arrivare più luce agli ambienti che si aprono su questo lato con nuove porte-finestre.

Alessandro Villa · OC Residence
Alessandro Villa

Il tetto giardino è organizzato secondo delle fasce. Questo è stato fatto per rendere praticabile la zona centrale del terrazzo e per mimetizzare il nuovo spazio così creato. Dal livello della strada infatti, quasi non si vedrà questa “stanza all’aperto” perché nascosta dalla vegetazione.

Alessandro Villa · OC Residence
Alessandro Villa

Alessandro Villa · OC Residence
Alessandro Villa
Alessandro Villa · OC Residence
Alessandro Villa
×