Giorgio Bagnasco, Luca Truscello, Eugenio Cappetti, Matteo Baffico Slucca, Gabriele Mangeruca, Anna Vercelli · BIVACCO FANTON 2661
Giorgio Bagnasco

Il progetto si basa sul concetto che il primo e più semplice ricovero di coloro che vivono la montagna è costituito dalla tenda da accampamento.
Leggera, facilmente trasportabile e sufficientemente protettiva.
Così si può andare molto in alto fino ai limiti umani.
Quindi la tenda è per noi un riferimento, soprattutto per la facilità di trasporto.
Non è facile piantare una tenda sotto la forcella Marmarole, lungo la discesa che porta a Val Da Rin perché il terreno è accidentato.
Allora la tenda ha bisogno di gambe che si adattino al terreno e che la sorreggano saldamente.
Così nasce l’idea di costruire quattro cavalletti di legno che si ancorano in otto punti fissi e non chiedono che il terreno sia livellato per loro.
Anzi, le gambe sono un poco più lunghe di quanto serve.
Non importa, si taglieranno sul posto per adattarle al pendio.
Così il rifugio sarà di poco sospeso e lascerà scorrere l’acqua sotto di sé e, d’inverno la neve si accumulerà intorno ma non sarà difficile scavare un ricovero sotto la sua pancia.
Ma questa tenda “rigida” non è neppure simmetrica, guarda a nord e a sud con tetti di pendenze diverse. A sud meno ripido per alloggiare i pannelli che ci daranno quel poco di energia che ci serve.
A nord è chiusa e ripida, come le montagne intorno.
Ad ovest l’ingresso, leggermente arretrato, per lasciare una nicchia di fortuna sempre disponibile anche se il rifugio fosse chiuso.
Ad est la grande finestra che si affaccia sulla vallata e che permette al primo sole di penetrare all’alba nel rifugio a segnare che è l’ora di lasciare e di partire.
Dentro due piani, bussola di accesso per le attrezzature e gli scarponi, una cameretta quasi indipendente per quattro persone, varie armadiature e locali tecnici e il pranzo davanti allo spettacolo delle montagne.
Al centro la scaletta che porta al soppalco dove trovano posto sette comodi posti letto con affaccio sul livello sottostante.

Giorgio Bagnasco, Luca Truscello, Eugenio Cappetti, Matteo Baffico Slucca, Gabriele Mangeruca, Anna Vercelli · BIVACCO FANTON 2661
Giorgio Bagnasco

Giorgio Bagnasco, Luca Truscello, Eugenio Cappetti, Matteo Baffico Slucca, Gabriele Mangeruca, Anna Vercelli · BIVACCO FANTON 2661
Giorgio Bagnasco
×