Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo

Concorso di progettazione - progetto vincitore

Riqualificazione urbana tra via Nizza a Savona e il mare nel tratto tra le Fornaci e Zinola e realizzazione di un percorso ciclo-pedonale litoraneo

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Questa parte di città, oggi semi periferica e senza una sua identità, si è sviluppata lungo una spiaggia che è tra le più vaste ed importanti di tutta la Liguria, ricchissima di funzioni pubbliche e private che la rendono foriera di divenire l’ambito urbano più importante di Savona, dopo quello del Priamar e del porto storico.

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Il progetto prevede di far diventare questo asse rettilineo di periferia in un boulevard da percorre a lenta velocità (meno emissioni nell’aria e meno rumore), alberato con un importante numero di esemplari (più ombra, migliore micro clima estivo, migliore qualità dell’aria) con ai lati piste ciclabili e ampi marciapiedi pedonali (mobilità sostenibile).

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Per tale motivo si è deciso di ridurre la sezione stradale a due corsie, ricavando ai lati ampie zone da sistemare con alberature importanti, per formare una massa visiva tale da trasformare completamente l’immagine di via Nizza attuale in un asse verde.
E’ nostra convinzione che la trasformazione e la forte riqualificazione in termini di immagine di questo importante asse urbano e la successiva realizzazione della passeggiata a mare, possa, come già accennato, innescare a cascata naturali processi di miglioramento di tutto il quartiere come avvenuto nel porto vecchio, processi che la Civica Amministrazione potrà favorire e accelerare con ulteriori e puntuali interventi di riqualificazione di specifiche aree (come previsto dal nostro progetto di seconda fase) o guidare attraverso i propri strumenti urbanistici.

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Il progetto ipotizzato per la PRIMA FASE, quella facilmente attuabile in quanto non interessa se non marginalmente proprietà private o titolari di concessioni demaniali, si può suddividere in due grandi lotti funzionali di intervento: Via Nizza e passeggiata a mare.
Rifacimento via Nizza
Il progetto di rifacimento della sede stradale prevede una sua rimodulazione a viabilità urbana a due corsie di larghezza minima pari a 7 metri in considerazione della possibilità di transito di mezzi di trasporto pubblico e carichi speciali.
L’andamento viene ridisegnato con una serie di “chicane” che hanno da un lato lo scopo di diminuire la velocità reale dei veicoli e dall’altro di creare ampie zone a monte e a valle dell’asse stradale da progettare a verde.
Ai lati delle carreggiate corrono i due sensi di marcia della pista ciclo pedonale, ciascuno previsto in sede propria su ogni lato di marcia al fine di ridurre le interruzioni e le interferenze e quindi rendere più sicura la fruizione.

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

L’altro grande lotto funzionale della prima fase è costituito dalla realizzazione di una passeggiata in legno, leggermente sospesa sull’arenile, da realizzarsi completamente su terreno del demanio marittimo di uso pubblico (spiagge pubbliche.

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

MATERIALI
Gli spazi pubblici sono la rappresentazione della società in cui sono collocati: serve una grande attenzione per creare luoghi che siano innanzitutto belli e che lo siano in modo duraturo nel tempo.
Assume quindi grande importanza la scelta dei materiali che, a nostro parere, deve privilegiare quelli di comprovata affidabilità nel tempo, materiali che col trascorrere degli anni migliorino, se possibile, il loro aspetto e siano di facile manutenzione e pulizia.
Allo stesso tempo i materiali devono essere scelti con una particolare attenzione al miglioramento del confort ambientale e del microclima per creare spazi fruibili in cui sia piacevole trascorrere il tempo all’aria aperta.
Il progetto ha scelto i seguenti materiali:

  • per gli spazi pedonali la pietra naturale: è bella e da la possibilità di essere facilmente rimossa e ricollocata in caso di necessità di manutenzione ai sottoservizi
  • per gli spazi carrabili: asfalto colorato drenante di una colorazione chiara, sul tono delle terre, impreziosisce la strada e fa percepire l’ingresso in città
  • per la pista ciclabile: calcestruzzo chiaro pigmentato ad alto potere drenante, attenua l’effetto di calore estivo e non crea pericolosi ristagni d’acqua in caso di pioggia
  • per la passeggiata a mare: legno in assi massicce e legno lamellare per i ponti di attraversamento dei rivi.
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Il progetto è stato suddiviso in due fasi.
Opere di PRIMA FASE: sono “immediatamente” realizzabili da parte della Civica Amministrazione, in considerazione sia dei regimi di proprietà e di concessioni in essere, sia della fattibilità delle soluzioni tecniche proposte in relazione alla normativa ed alla pianificazione ed ambientale (Piano di Bacino).
In I FASE è stata definita una soluzione base e delle opere opzionali che comprendono principalmente interventi sulle aree verdi finalizzate a creare un Parco Lineare Costiero di ingresso alla città.
La SECONDA FASE comprende degli spunti progettuali che, per essere realizzati, prevedono una modifica delle concessioni demaniali attuali ed il coinvolgimento dei soggetti pubblici e privati proprietari degli immobili localizzati nelle aree di intervento. Questa fase non è stata quantificata dal punto di vista economico in quanto non programmabile essendo subordinata alle politiche della C.A. ed alle possibili sinergie tra il Comune e operatori privati.

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini

Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
Egizia Gasparini, Mauro Traverso, Dodi Moss S.r.l.,  ACA Amore Campione Architettura · Riqualificazione urbana e percorso ciclo-pedonale litoraneo
Egizia Gasparini
×