campus dell'innovazione automotive e meccanica

Giovanni Vaccarini, Proger Spa · campus dell'innovazione automotive e meccanica
Giovanni Vaccarini

concept

Giovanni Vaccarini, Proger Spa · campus dell'innovazione automotive e meccanica
Giovanni Vaccarini

La dimensione territoriale è la caratteristica che meglio descrive il tema con cui l’architettura si deve misurare nell’approccio al progetto.
Il territorio, la divisione dei campi, l’allinearsi e lo scostarsi dei segni impressi dall’uomo sul suolo sono la dimensione primaria dell’abitare (l’insieme dei segni, delle azioni tese a dividere, arginare, perimetrare : conformare uno spazio definito) ; il disegno del suolo di questo brano di territorio agricolo hanno una valenza poetica ed evocativa imprescindibile.

Giovanni Vaccarini, Proger Spa · campus dell'innovazione automotive e meccanica
Giovanni Vaccarini

Il progetto parte dall’idea che il suolo e l’edificato debbano dialogare, “infomarsi” l’uno dell’altro, con-fondersi.
L’idea è che il suolo possa diventare l’elemento che conforma un sistema complesso di copertura, una copertura interfaccia tra interno ed esterno, ma anche interfaccia tra il paesaggio e l’edificato.
La copertura/suolo
La copertura/suolo diventa l’argomento compositivo principale :
componente del sistema ambientale ;
interfaccia tecnologica;

×